Dispositivo di spegnimento rapido

Produttore brevettato di dispositivi di arresto rapido

Per la sicurezza antincendio sui tetti solari e sugli edifici, i nostri dispositivi di spegnimento rapido a livello di stringa ea livello di modulo controllano la tensione dei pannelli fino a un certo livello di sicurezza al microsecondo. Prevenire gli incidenti e migliorare la sicurezza del sistema di energia solare.

Le soluzioni di arresto rapido sono progettate secondo i requisiti CE, UL standard e NEC2020. Orgogliosamente come membri dell'alleanza Sunspec, sviluppiamo RSD di comunicazione PLC per una più ampia conformità con più inverter di stringa. Dai un'occhiata ai nostri prodotti oggi!

Come soddisfiamo i requisiti NEC per RSD

La sezione 2017 del National Electrical Code (NEC) 690.12 richiede l'arresto rapido a livello di modulo dei sistemi solari, tutti i conduttori all'interno del confine di 1 piede di un array devono essere ridotti a 80 V o meno entro 30 secondi dall'inizio dell'arresto rapido.

 

Le soluzioni di spegnimento rapido a livello di modulo che offriamo consentono a tutti i tipi di moduli solari di essere in versione cavo di comunicazione e versione Sunspec:

 

*Cavo di comunicazione 24VDC + interruttore di emergenza attivazione RSD

*Comunicazione PLC + trasmettitore RSD

 

Pannelli collegati con BENY Gli RSD elettrici verranno ridotti a 0 V in microsecondi e l'interruttore di emergenza alimentato in CA o il trasmettitore RSD completano la soluzione RSD soddisfa la soluzione di spegnimento rapido NEC.

bfs22 sunspec schema elettrico di arresto rapido
ZJBENY Certificato Sunspec

Tecnologia di spegnimento rapido certificata Sunspec

Requisiti di spegnimento rapido NEC 2017 e 2020 più convenienti 690.12.

 

BENY Lo spegnimento rapido a livello di modulo BFS-21/BFS-22 ha ottenuto la certificazione SunSpec!

 

Orgogliosamente come membro dell'alleanza SunSpec, BENY Il dispositivo di spegnimento rapido è conforme agli standard UL!

Rapido, Sicuro, Durevole

Soluzione RSD

Soluzione RSD

La soluzione RSD più affidabile per il mercato

Le soluzioni RSD garantiscono la sicurezza antincendio dell'edificio solare durante l'intero ciclo di vita del sistema al minor consumo energetico.

E stiamo offrendo 25 anni di garanzia per le apparecchiature.

Funzionalità complete della soluzione RSD

Grazie all'ingegneria avanzata, disponiamo di una gamma completa di dispositivi di spegnimento rapido a diverse potenze per azionare un pannello, due pannelli o quattro pannelli solari.

Con protezione da sovratemperatura, spegnimento automatico per perdita di alimentazione CA e funzione di spegnimento manuale incluso.

Perché hai bisogno di Rsd?

In un PV sistema, il dispositivo di arresto rapido (RSD) è un requisito di sicurezza elettrica, introdotto nel 2014 dal National Electrical Code (NEC). Questa scatola dell'interruttore di precauzione di sicurezza può essere vista nei sistemi di pannelli solari montati sul tetto. 

 

Lo spegnimento rapido è essenziale per l'impianto solare montato sul tetto. Anche se il condotto che va da un pannello all'altro è completamente protetto, ci sono casi isolati in cui tali condotti possono essere danneggiati dal sole. In tal caso, chiunque si trovi nelle vicinanze del sistema può essere esposto all'elettricità in tensione e può provocare una situazione pericolosa. Ma con l'aiuto della funzione di spegnimento rapido, i soccorritori possono interrompere rapidamente l'alimentazione da quei condotti, fornendo loro un accesso sicuro alla posizione intorno al sistema solare.

SOLAR PV SISTEMI

Spegnimento rapido Guida all'installazione rapida

p01 s05 img1

Decidi in quale posizione installare il tuo RSD. Puoi installare RSD orizzontalmente o verticalmente, a seconda delle tue preferenze.

Ricordarsi di assicurarsi che la linea di alimentazione sia spenta e indossare DPI (dispositivi di protezione individuale) isolati.

Quando sei pronto per cablare l'ingresso e l'uscita RSD, assicurati che il conduttore di messa a terra dell'apparecchiatura (EGC) dall'array sia collegato all'inverter. L'EGC deve collegare l'inverter e l'array affinché la protezione contro i guasti di terra dell'inverter possa funzionare.

Cerca i cavi di ingresso sul lato di RSD contrassegnato come "Input" e collegali al PV Vettore. La fine positiva del PV l'array deve essere collegato al filo di ingresso +RSD, mentre il polo negativo del PV l'array deve essere collegato al cavo di ingresso -RSD. 

Quindi cerca i cavi di uscita. Collegare i fili di uscita RSD agli ingressi dell'inverter. Il cavo di uscita +RSD deve essere collegato al terminale di ingresso CC positivo e il cavo di uscita -RSD deve essere collegato al terminale di ingresso CC negativo.

Installare l'alimentatore 24V. Apri il PV sezionatore CA del sistema e il PV prima l'interruttore automatico per assicurarsi che l'inverter sia scollegato dalla rete. Si noti che l'alimentazione dell'RSD deve essere collegata a un'uscita dell'inverter da linea a linea a 2 fili da 208 V o da linea a linea a 3 fili da 240 V.

Per più installazioni RSD, ripetere semplicemente i passaggi di cablaggio per collegare il secondo circuito di controllo RSD alla seconda posizione di uscita sull'alimentatore.

All'interno del perimetro di dieci piedi del PV array, la tensione CC deve essere ridotta a non più di 30 V CC e l'alimentazione a <240 VA entro 30 secondi. Questo è per rispettare NEC 690.12 requisiti di arresto rapido.

Quando il PV è stato installato, testare il sistema RSD. Controllare se l'ingresso CC dell'inverter scende a meno di 30 V CC entro 30 secondi dalla rimozione della CA. Se lo è, allora l'installazione di RSD è un successo.

Parla con il nostro esperto